Soggiorni militari: Base logistica di Cesana Torinese (Torino) in Piemonte

GPS: Cesana Torinese (TO)
Cesana è una famosa località turistica che si trova sul tracciato della strada romana che portava dalla Pianura Padana alle Gallie. L’economia del paese è oggi fortemente legata al turismo, in particolar modo a quello invernale. Non a caso Cesana Torinese ha recentemente riaffermato e sviluppato ulteriormente la propria vocazione turistica sia come importante punto di salubre residenza e di transito verso altre località sia come luogo di convergenza dei maggiori impianti sportivi della zona.
La base di Cesana Torinese è collegata al grande comprensorio sciistico della “Via Lattea” con tre seggiovie quadriposto (a circa 100 m. dai mini alloggi) che portano sia sulle piste dei Monti della Luna e agli impianti di Claviere sia sul versante opposto che collegano gli impianti di San Sicario e di Sestriere. È stata una delle sedi dei XX Giochi olimpici invernali e dell’Universiade invernale 2007.
La Base Logistica di Cesana Torinese dipende dalla Base di Bardonecchia ed è poco distante dal Rifugio Venini di Sestriere

I mini alloggi di Cesana sono costruiti per consentire di trascorrere periodi di riposo a contatto con la natura godendo del silenzio e degli spettacolari paesaggi offerti dalle Alpi a breve distanza dal passo del Monginevro e da Sestriere (circa 10 km). In tutte le stagioni gli Enti locali organizzano eventi, mostre e fiere di vini.
Pare che il pittore francese Paul Cézanne derivi il proprio cognome dal paese valsusino di Cesana, di cui cézanne non sarebbe che un francesismo. Secondo numerose fonti, gli antenati dell’artista si sarebbero mossi dal Piemonte intorno al 1650 per praticare il mestiere di cappellai in territorio transalpino.
L’abitato di Cesana è dominato dalla chiesa di San Giovanni Batti-sta che conserva nelle tre absidi e nella facciata le forme della pre-cedente chiesa dell'XI secolo, ancora visibili anche dopo i successi-vi rimaneggiamenti; interessate è il portale con gli stemmi dei Delfini e la data 1518. Sono particolarmente apprezzabili all'interno il fonte battesimale in marmo di Bousson ed i cassettoni del soffitto in legno scolpito del XVIII secolo. Di particolare interesse è la chiesa di Bousson costruita nel XVI secolo e dedicata a Nostra Signora della Neve. L'edificio conserva un portale di stile tardogotico in pietra scolpita, sono presenti sulla serratura gli stemmi dei Delfini e i gigli di Francia, gli arredi interni provengono dalla scuola di Melezet. Nella Casa Canonica troviamo un'iscrizione che ricorda le invasioni valdesi del XVIIII secolo. Sempre a Bousson ci si imbatte in un edificio particolarmente misterioso: la Casa delle Lapidi. Non è ben chiara la sua funzione originaria, possiamo credere però che la costruzione, con la facciata decorata da una serie di lapidi con iscrizioni in francese arcaico riportanti proverbi e detti di santi, fosse una piccola casa monastica, una delle tante dipendenze in Alta Valle di Sua del monastero della Novalesa.
Come raggiungere la base:
In macchina: Percorrere l'autostrada A-32 Torino -Bardonecchia - Frejus: uscire al casello di Oulx Ovest e proseguire per Cesana Torinese.
In Treno: linea ferroviaria Torino - Bussoleno -Bardonecchia e scendere alla stazione di Oulx.
In aereo: Se atterrate in aereo all'aereoporto di Caselle (To), proseguire per Torino in tangenziale e imboccare l'autostrada A32 Torino-Bardonecchia-Frejus o la SS 24 del Monginevro.

Alta Valle Susa -- 1345 m. s.l.m.
via IV Novembre, 15
Tel. 902125 Tel. 0122/999873 fax 0122/902125

Meteo per la prossima settimana:

In Piemonte, potrebbe anche interessarti:
Base Logistica di Bardonecchia (Torino).